Shiatsu: le origini e la situazione attuale

massaggio del corpo

Shiatsu

La filosofia taoista costituisce il fondamento dell’arte dello Shiatsu assieme all’antica medicina cinese dove il mantenimento della condizione di salute veniva affidato ad un insieme di tecniche oramai conosciute anche in occidente quali l’agopuntura, la moxa, le erbe ed il massaggio.
Il massaggio del corpo è sempre stato considerato in oriente un’importante tecnica medica avendo poi avuto nel corso dei secoli variazioni e sviluppi. In Giappone ad esempio l’An-Ma è stato uno sviluppo dei metodi cinesi Tui-Na e An-Mo che significano rispettivamente “premere sostenendo” e “premere e strofinare”. Tali tecniche venivano custodite gelosamente come proprietà famigliare. A partire dal 1868 il Giappone aprì le sue frontiere a con le tante novità arrivarono alcuni metodi occidentali di manipolazione. L’integrazione di tali sistemi con la manualità dell’An-Ma, oltre ad avere dimostrato la sua efficacia più si avvicina alla mentalità giapponese della pressione pura, diede origine ad un metodo che viene denominato SHIATSU da SHI=dito e ATSU=pressione.

Dal 1954 lo Shiatsu è riconosciuto in Giappone come pratica autonoma di cura. In Italia, invece, dal 1990 è nata la F.I.S. (Federazione Italiana Shiatsu) allo scopo di garantire lo Shiatsu come pratica professionale indipendente.

Mag05

Leave a Reply